L'ECO del Serrasanta

Quindicinale culturale e sociale di Gualdo Tadino, Costacciaro, Fossato di Vico, Nocera Umbra, Scheggia, Sigillo, Valfabbrica - Provincia di Perugia - Italia

N. 14 - 18 luglio 2004

Pro TadinoPrima paginaEdizioniSommario

Cerca nel sito

La XIa Giornata del Ceramista

Riconoscimenti al ceramista dell'anno e alle "memorie"

 

Nel rispetto di una tradizione pluriennale, sabato 17 luglio si svolgerà in Piazza Martiri della Libertà, dall’Amministrazione comunale di Gualdo Tadino e dal presidente del Centro ceramica umbra locale Claudio Carini. La Festa rappresenta un appuntamento per tutti gli operatori del settore ceramico che si ritrovano, numerosi per una cena in piazza al quale interverrà la presidente della Giunta regionale, Maria Rita Lorenzetti, per la consegna di due importanti riconoscimenti che il comitato dei ceramisti ha deciso all’unanimità di assegnare, due riconoscimenti che quest’anno assumono un particolare rilievo anche in considerazione dei personaggi premiati.

 

Il premio al Ceramista dell'Anno assegnato a un soggetto che si è distinto, nella propria attività di ceramista, che andrà alla ceramica De Silva srl, storica impresa gualdese che dopo un periodo di crisi negli anni ’80 è oggi una delle più importanti del territorio; il premio alla memoria, per onorare una persona scomparsa che ha avuto meriti particolari nel campo della ceramica, che andrà al prof. Angelo Pascucci. A questi si aggiunge un riconoscimento assegnato ad Adonello Ascani. Titolare di un’azienda di servizi al mondo della ceramica.

 

La De Silva srl è la società - composta dai soci Armando Forcucci, Franco Coscia e Paolo Chionni - che nel 1988 ha rilevato una tradizionale azienda gualdese non disperdendone il patrimonio umano, tecnologico e di prodotto ed oggi occupa 42 addetti, ai quali si aggiungono altrettanti nell’indotto. La decisione di premiare la De Silva vuole sottolineare che il delicato momento che sta attraversando il settore della ceramica a livello nazionale (compreso Gualdo Tadino) può essere controllato con scelte imprenditoriali e sinergie vincenti (l’alto numero degli addetti dell’indotto lo testimonia).

 

Il mondo della ceramica vuole premiare anche chi, con la propria azienda, rende servizi indispensabili per mantenere la competitività e la flessibilità delle aziende gualdesi del settore; a questo scopo la scelta è caduta su Adonello Ascani, titolare di un’impresa di trasporti-logistica a conduzione familiare, che garantisce un servizio quotidiano e mirato (anche per piccole quantità) evitando alle azienda prolungate giacenze in magazzino dei prodotti finiti e ritardi di approvvigionamento delle materie prime.

 

Il premio alla memoria assegnato al prof. Angelo Pascucci (Gualdo Tadino 1904-1983) è invece un riconoscimento assegnato ad una personalità che si impose nell’immediato dopoguerra per la sua capacità di innovare prodotto e modalità di produzione, affrontando e superando le sfide del mercato nei difficili anni della ricostruzione post-bellica. Rampollo di una famiglia di ceramisti, fondatore, tra l’altro dell’Icap azienda di manufatti a lustri metallici, "ripresa la direzione della fabbrica provvedeva a trasformare e organizzare la lavorazione con criteri moderni, realizzando un complesso industriale tra i più importanti in Italia nel ramo delle ceramiche artistiche", come riportato anche nel volume "Artefici del lavoro italiano".

 

Il prof. Angelo Pascucci, esponente anche dell’Associazione industriali di Perugia, consigliere dell’Associazione Pro Tadino, nel 1959 insieme con Costantino Fedi e con Giovanni Pascucci ideò e lanciò il concorso internazionale della ceramica, fu anche tra gli i fondatori del Macef e più tardi tra gli artefici della creazione della Domus, una moderna azienda la cui produzione di stoviglie di ceramica conquistò il mercato nazionale e internazionale. In conclusione, anche nel caso di Angelo Pascucci, viene premiato il coraggio imprenditoriale e la capacità di innovare e generare idee nuove nel settore della ceramica.

CERAMICA

 

Pro TadinoPrima paginaEdizioniSommario

Cerca nel sito