L'ECO del Serrasanta

Quindicinale culturale e sociale di Gualdo Tadino, Costacciaro, Fossato di Vico, Nocera Umbra, Scheggia, Sigillo, Valfabbrica - Provincia di Perugia - Italia

N. 6 - 21 marzo 2004

Pro TadinoPrima paginaEdizioniSommario

Cerca nel sito

CALCIO C2

Il Gualdo rientra nei ranghi

 

di Riccardo Serroni

14farrugia.jpg (9075 byte)E' finito un sogno? Certamente no, diciamo piuttosto che ci siamo svegliati ma solo per sistemarci meglio le coperte e cambiare posizione sul letto.

L'attaccante Farrugia

Poiché se è vero che la sconfitta di Santa Croce sull'Arno ci porta a 6 punti dalla prima posizione, ora occupata dal Grosseto, è altresì esatto che la partecipazione ai play-off è cosa sempre più probabile e che comunque il traguardo più succulento resta ancora a vista d'occhio.

La striscia di risultati utili si è fermata a quota 15 partite, anche se la serie si è chiusa in discesa. Prima del 2 a 0 contro il Cuoiopelli, infatti, il Gualdo ha pareggiato 3 gare di fila: questo significa che gli ultimi quattro impegni hanno portato solo 3 punti in classifica. Il pareggio contro l'Aglianese poteva rappresentare solo un incidente di percorso: gol dell'1 a 1 nato da una prodezza di Zattini, pareggio finale causato da un' imperdonabile disattenzione difensiva.

La sconfitta contro la squadra di Di Stefano fa invece molto male poiché il Gualdo non ha giocato con convinzione. Troppo attendista nel primo tempo, la squadra di Cuttone non è riuscita a reagire al gol del neo entrato Granito, che ha impiegato solo 3 minuti per trafiggere Formica. A due minuti dal 90' Gentili ha sprecato la palla del pareggio e che avrebbe fatto rivivere la trasferta di Monte San Savino. Invece nel recupero è arrivato il secondo gol di Granito che ha chiuso definitivamente i giochi. Fa notizia l'espulsione rimediata da Fiumana nel finale di gara e che gli impedirà di giocare domenica contro il San Marino: scatti di nervosismo da parte dell'ottimo difensore gualdese non ne conoscevamo. Siamo certi che resterà un episodio isolato.

Lo scontro al vertice contro la truppa di Morgia sarà una partita da non perdere. Balducci e compagni cercheranno la vittoria per dimostrare di essere degni di entrare ai play-off. Il San Marino, da parte sua, non vuole lasciarsi scappare il Grosseto, che sarà impegnato ad Imola. Con 40 reti fatte Pietranera e compagni rappresentano il miglior attacco di tutta la C2: attenzione, quindi.

SPORT

 

Classifica - risultati - prossimi turni

 

Ultime notizie

 

Pro TadinoPrima paginaEdizioniSommario

Cerca nel sito

gualdocalcio.gif (6030 byte)

ULTIME NOTIZIE