L'ECO del Serrasanta

 

N. 23 - 1 dicembre 2002

Pro Tadino Prima pagina Edizioni Sommario

Associazioni

 

Il convegno ANMIL

L'appuntamento annuale degli invalidi del lavoro


Domenica 17 la sottosezione A.N.M.I.L. di Gualdo Tadino ha celebrato la IVa Festa del Mutilato con una SS. Messa in memoria dei Caduti sul lavoro presso la Cattedrale di San Benedetto. In Piazza San Francesco è stata deposta una composizione floreale a fianco alla targa ricordo dedicata a quanti hanno perso la vita a causa di incidenti sul lavoro.

La cerimonia è proseguita alle ore 10.30 presso la ex Chiesa di Santa Chiara dove si è tenuta una assemblea comprensoriale dei soci A.N.M. I.L. dei Comuni di Gualdo Tadino, Sigillo, Fossato di Vico e Costacciaro. Erano presenti per l'occasione il sindaco di Gualdo Tadino, Rolando Pinacoli, che ha portato il saluto dell'Amministrazione Comunale ed ha ribadito l'impegno costante in favore della categoria evidenziando il ruolo fondamentale che l'Associazione svolge quale Ente di raccordo con le Istituzioni Pubbliche, il vice presidente Nazionale A.N.M.I.L., Alvaro Burzigotti, che in veste di dirigente centrale ha illustrato alcuni aspetti tecnici e normativi, il presidente Regionale A.N.M.l.L.dell'Umbria, Enio Grandoni, il presidente provinciale di Perugia, Alberto Marini, il fiduciario della locale sottosezione, Laura Caidominici, che hanno relazionato sullo stato attuale delle rivendicazioni associative e della necessità di ampliare le prestazioni assicurative e i servizi in favore dei soci.

I temi trattati sono stati quelli della rivalutazione dal 1° luglio 2002 delle rendite I.N.A.I.L. (conguaglio arretrati dal mese di febbraio p.v.), della esclusione della rendita dalla formazione di qualsiasi tipo di reddito, l'abolizione del divieto di cumulo tra prestazioni erogate dall'I.N.P.S. e la rendita liquidata dall'I.N.A.I.L. per lo stesso evento invalidante, l'adeguamento dell'assegno di A.P.C., la posizione dell'Istituto I.N.A.I.L. alla luce del nuovo decreto di riordino n° 38/2000 (riconoscimento del danno biologico, criteri di valutazione del danno assicurativo), la difficoltà gestionale dell'Ente in conseguenza del commissariamento legato alle note vicende giudiziarie.

Alle ore 12.30, i partecipanti sì sono ritrovati al Ristorante "La Locanda del Ghiotto" dove, a conclusione della intensa giornata, si è consumato il tradizionale pranzo sociale organizzato dalla sottosezione A.N.M.I.L. diretta dal consigliere provinciale e componente del Gruppo nazionale Donne A.N.M.I.L. sig.ra Laura Caidominici.

 

Pro Tadino Prima pagina Edizioni Sommario