L'ECO del Serrasanta

 

N. 14 - 21 luglio 2002

Pro Tadino Prima pagina Edizioni Sommario

Ceramisti

DALL'A.G.A.C.

Grande manifestazione a Senigallia


08agac.jpg (22229 byte)Dal 3 al 7 luglio si č svolta a Senigallia, la Mostra mercato dell'artigianato, presso gli stupendi locali della Rocca Roveresca, dove gli artigiani gualdesi dell' A.G.A.C. hanno esposto le ceramiche a lustri in oro e rubino.

Un pubblico attento ed ammirato assiste alla dimostrazione pratica di "mastro" Nedo Frillici

Anche quest'anno molte persone hanno visitato i locali dove erano esposte le maioliche gualdesi, ma 1'afflusso maggiore si č verificato sabato 6 quando gli artigiani: Nedo Frillici, Graziano Pericoli, Patrizia Cusarelli, Thanapom Meebumrung (Ceramiche Mordenti), Corrada Pascucci, Enrico Biagiotti, e il torniante Sergio Anastasi (Pigariello) hanno riproposto la Festa del Lustro, dimostrando ai numerosi turisti come si realizzano le maioliche a riflesso di Gualdo Tadino: il torniante che crea i vasi (mastro Pigariello ha regalato centinaia di vasetti realizzati al momento), i pittori che creano volute e fregi su piatti e vasi (mastro Nedo iniziava a disegnare una battaglia su una mattonella di refrattario), i lustratori che applicavano i lustri sui manufatti che poi sono stati messi nel forno, fornito per 1'occasione dalla Moretti Forni di Marotta, che l'a.g.a.c. ringrazia pubblicamente per la cortesia e l'ottima riuscita nella cottura dei pezzi realizzati.

Domenica 7 luglio alle ore 18 c'č stata 1' apertura del forno con la vendita degli oggetti realizzati il sabato, e il ricavato č stato consegnato al Comune di Senigallia che ha provveduto a devolverlo in beneficenza.

Un ringraziamento per la perfetta organizzazione della manifestazione, va anche a Tazio Gregorini dell' Expo Marche, che da alcuni anni mette a disposizione i migliori spazi espositivi per promuovere i prodotti della Cittā di Gualdo Tadino, oltre all'Amministrazione Comunale che supporta gli artigiani del settore artistico, collaborando nella promozione delle ceramiche a lustro e della cittā stessa.

Il Presidente

Mauro Mordenti

 

Pro Tadino Prima pagina Edizioni Sommario