L'ECO del Serrasanta

 

N. 13 - 7 luglio 2002

Pro Tadino Prima pagina Edizioni Sommario

Gualdo Tadino

 

Lustri del vino - con riflessi oro e rubino


Prosegue l'iniziativa promozionale che associa nella commercializzazione il nome della ceramica di pregio e dei vini di qualità, iniziativa ideata da Maurizio Tittarelli Rubboli, in collaborazione con le cantine Piersanti di San Paolo di Jesi.

Dopo la prima sperimentazione dell'iniziativa nel novembre scorso - riflesso rubino - che ha comportato l'immissione in commercio di 12.000 bottiglie di vino novello in bottiglie caratterizzate da etichette recanti l'immagine di piatti classici della ceramica Rubboli, è stata presentata nei giorni scorsi in una conferenza stampa presso la sede comunale, la seconda fase del progetto - riflesso oro - che prevede l'immissione in commercio di n. 8.000 bottiglie di vino bianco, sempre di produzione della casa vinicola Piersanti, della qualità "Bianco Marche", che riporteranno sull'etichetta immagini della ceramica di Paolo Rubboli prodotte alla fine dell'Ottocento e conservate presso il Museo della Rocca Flea.

E' una nuova forma di pubblicizzare la nostra produzione della ceramica e, considerato il buon risultato raggiunto dalla prima sperimentazione, la Pro Tadino che partecipa all'iniziativa, sta studiando la possibilità di estendere l'abbinamento a prodotti ceramici di tutte le aziende locali produttrici di ceramica artistica, e a far conoscere altre peculiarità della città.

 

Pro Tadino Prima pagina Edizioni Sommario