L'ECO del Serrasanta

 

N. 2 - 27 gennaio 2002

Pro Tadino Prima pagina Edizioni Sommario

Associazioni

DUE INIZIATIVE DEL LIONS CLUB

Il premio Castore Durante 2001 e il pavimento della cappella del Beato Angelo


05lions1.jpg (22349 byte)Durante la tradizionale Festa degli Auguri celebrata sabato 22 dicembre nel Ristorante "Camino Vecchio" di Fossato di Vico, sono stati consegnati gli annuali premi Lions "Castore Durante" per l'anno 2001 che ha visto quest'anno distinguersi i signori Mario Donnini e il nostro collaboratore Giu-seppe Pellegrini.

La consegna del Premio Castore Durante ai vincitori ...

Al sig. Mario Donnini di Gualdo Tadino, premiato per il settore giornalistico televisivo, è stata assegnata la seguente motivazione: "Per i suoi meriti acquisiti nell'informazione radiofonica, televisiva e della carta stampata, per la professionalità raggiunta come giornalista specializzato nel settore della motoristica competitiva". Al sig. Giuseppe Pellegrini di Sigillo, premiato per il settore storico-editoriale, la giuria ha così' motivato il riconoscimento assegnato: "Per la sua trentennale attività di ricerca, conservazione, valorizzazione e diffusione editoriale del patrimonio storico, artistico, ambientale e geopaleontologico della comunità di Sigillo".

I premiati vanno ad aggiungersi a: Sergio Ponti (1997), Enzo Storelli (1998), don Angelo Menichelli (1999) e Luigi Galassi (2000) per il settore storico-editoriale; Antonio Campioni (1997), Valerio Anderlini (1998), Alberto Cecconi (1999) e Riccardo Serroni (2000) per il settore giornalistico-televisivo.

05lions2.jpg (20824 byte)Un'altra giornata importante vissuta dai membri del Lions Club di Gualdo Tadino-Nocera Umbra è stata sabato 5 gennaio 2001 con l'inaugurazione della nuova pavimentazione della cripta del Beato Angelo patrono della città, nella basilica cattedrale di S. Benedetto, donata dal club.

... e della nuova pavimentazione della cappella

Il service è iniziato dal 1999 per volontà del presidente Carlo Fameti, proseguito con Enrico Amoni e concluso con la presidenza di Alvaro Bellucci, proprio alla vigilia dell'Epifania, richiamando numerose autorità civili e religiose. Il nuovo manufatto è stato consegnato al parroco don Giancarlo Anderlini, presenti il vescovo diocesano mons. Sergio Goretti, i sindaci di Gualdo Tadino e di Bevagna, il governatore Raffaele Gallus Cardia, appositamente intervenuto, il past governatore Piero Pegoraro, alcuni dirigenti della Tagina Ceramiche d'Arte, pronto per la festa del 15 gennaio, quando la cripta con l'urna del Beato, deceduto nel 1367, sarebbe stata visitata dalla moltitudine dei fedeli. Ha completato il significativo intervento il restauro degli inginocchiatoi laterali da parte del socio del club, Stelvio Franceschini.

 

Pro Tadino Prima pagina Edizioni Sommario