L'ECO del Serrasanta

 

N.23 - 3 dicembre 2000

  Pagina iniziale Edizioni Sommario

Amministrazione

 

Attività promozionali per la ceramica


In un incontro tenutosi in municipio tra il Sindaco e gli artigiani della produzione artistica della ceramica gualdese è stato convenuto di realizzare un portale, ovvero un sito avanzato e unico per tutti i produttori gualdesi, nel quale concentrare tutte le produzione artistiche, e che possa divenire una importante vetrina mondiale nella rete che faciliti l'accesso di tutti i visitatori che potranno trovare in un unico punto di accesso tutte le informazioni sulla ceramica gualdese e soprattutto un punto di commercializzazione via internet delle ceramiche. In quest'ottica, nel corso della visita negli Stati Uniti, il sindaco Pinacoli ha preso accordi per la realizzazione a New York di un magazzino unico di stoccaggio e vendita oltre oceano, che consenta una riduzione dei costi per la commercializzazione dei prodotti ceramici in rete; una proposta recepita dai ceramisti presenti all'incontro che erano pressoché la totalità degli artigiani che realizzano prodotti artistici nel territorio gualdese.

Questo connubio tra moderne tecnologie, internet – multimedialità - commercio elettronico e tradizione della ceramica artistica, che affonda le proprie origini nella tecnica del riflesso oro e rubino, secondo la tecnica mastrogiorgesca del XV secolo, si colloca in un’ottica di valorizzazione del prodotto ceramico gualdese che, proprio nella forza della storia e della tradizione gualdese, potrebbe trovare un elemento di forza e di distinzione all’interno del cosiddetto mercato globale della rete internet.

Questo progetto fa parte di uno più globale che prevede il rilancio del prodotto ceramico gualdese attraverso una serie di iniziative promozionali che comprendono anche le partecipazioni a mostre specializzate del settore, ad iniziare dalla mostra mercato dell'artigianato a Milano dal 2 al 10 di dicembre alla quale le aziende gualdesi parteciperanno.

Gli stessi artigiani hanno inoltre proposto la donazione da parte di ciascuna azienda di un pezzo di ceramica come arredamento da collocare all'interno del ristrutturato palazzo municipale, a testimonianza di questo forte connubio che esiste tra la ceramica e l'intera città che rientra a pieno titolo tra le città della ceramica d'Italia.

 

  Pagina iniziale Edizioni Sommario