Prima pagina

Gli ospiti

Uno degli aspetti più interessanti dei Giochi de le Porte, da qualche anno a questa parte, è quello della presenza di ospiti che in occasione della manifestazione l'Amministrazione Comunale e l'Ente Giochi invitano a partecipare al clima di festa che vive la città; personaggi del mondo della politica, della cultura, città con le quali si è instaurato un rapporto di amicizia: rappresentanze che vengono ricevute in Comune dal Sindaco e dalla Giunta, con simpatici scambi di doni in segno di fraternità e di amicizia.

Per i Giochi 1999, perdurando l'inagibilità del palazzo comunale, il ricevimento è stato organizzato presso la ex chiesa di Santa Chiara, sede provvisoria del Consiglio Comunale, e che nella mattinata della domenica è risultata completa in tutta la sua capienza dai numerosi intervenuti.

Ospite ufficiale per il 1999 è stata la Città di Orvieto, guidata dal Sindaco Stefano Cimicchi, con una rappresentanza del suo Corteo Storico; erano presenti inoltre la delegazione ufficiale della città di Audun le Tiche, guidata dal Sindaco Schaeffer ed i componenti del Comitato di gemellaggio con la città francese (del quale ricorre quest'anno il ventesimo anniversario) fra i quali Geo Caselli e Lucien Piovano. Era presente inoltre il Presidente della NIAF, l'organizzazione degli italiani d'America, Frank Stella, figlio di emigrati gualdesi negli USA, il quale nel suo saluto ha quantificato in non meno di ventimila unità i cittadini USA di origini gualdesi. Per tutti, oltre alla partecipazione al pranzo ufficiale, presso la taverna di San Benedetto, c'è stato il tradizionale omaggio in ceramica offerto dall'Italgas, a ricordo di una giornata indimenticabile.

Foto: Sfila il gonfalone della città di Orvieto

L'Eco - Prima pagina - 10 ottobre 1999

Pagina iniziale

Edizioni

Sommario