Comuni

L'Eco di Fossato di Vico

Amministrazione al lavoro

Un appello ai giovani

Con il mese di settembre si ritorna alla piena attività; si riprendono i lavori di progettazione con i ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado. Dopo la parentesi estiva molte sono le iniziative in programma da portare avanti per il nuovo anno scolastico, diversi i progetti presentati dalla scuola e molti altri sono proposti dall'amministrazione comunale con la legge 285 che ha dato la possibilità anche a noi piccoli comuni di poter usufruire di finanziamenti destinati allo sviluppo della creatività dei ragazzi.

Come ricorderete, dall'aprile passato abbiamo aperto nel nostro territorio un

centro di aggregazione giovanile chiamato: "via col vento". Questo nome ha portato veramente fortuna, il centro è partito bene, i ragazzi del territorio hanno risposto positivamente a questa occasione di incontro e di aggregazione. In questo centro hanno la possibilità di: ideare, progettare, gestire le attività e la possibilità di collaborare con altri centri dei territori limitrofi.

Il centro di aggregazione è collegato in rete telematica con altri sei centri del comprensorio eugubino - gualdese da un sito web comune, dotato di attrezzature multimediali con possibilità di navigazione gratuita in internet. I ragazzi possono anche usufruire della televisione e di un videoregistratore. Per attuare al meglio l'obiettivo della legge 285 sono stati coinvolti, sollecitati sia i genitori dei ragazzi, le associazioni, gli insegnanti, perché il tempo libero dei giovani venga utilizzato per un impiego intelligente e costruttivo. Per illustrare e approfondire questi argomenti e analizzare l'evoluzione dei servizi per i giovani è stato invitato, per tenere una relazione, un esperto di interventi di animazione del tempo libero in campo giovanile, il dott. Giovanni Devastato

Questa è un'occasione che i giovani del nostro territorio non possono sottovalutare, perché facendo un uso intelligente del loro tempo libero, progettando insieme, si possa crescere e, alle soglie del nuovo millennio si possano abbattere tutte le frontiere, anche i disagi logistici. Proponete, ideate, progettate e state certi che le vostre idee saranno recepite, soddisfatte da questa amministrazione comunale. Vi invito dunque a partecipare numerosi: c'è un operatore a vostra disposizione per chiarire tutti i vostri dubbi ed aiutarvi in questo percorso.

Il vice sindaco Anna Burzacca

L'Eco - p. 15 - 10 ottobre 1999

Pagina iniziale

Edizioni

Sommario