Comuni

L'Eco di Sigillo

DOPO I CAMPIONATI MONDIALI DI DELTAPLANO

Sigillo esporta l’ala di Leonardo a Vinci

Sabato 25 a Vinci in occasione della inaugurazione della nuova sezione del Museo ideale di Leonardo da Vinci dedicata all’arte-scienza del volo, il comune di Sigillo ha presentato "l’ala di Leonardo", prototipo di macchina volante costruito in occasione delle manifestazioni collaterali dei campionati del mondo di deltaplano. Si tratta di un prototipo di ala lungo 7,50 m., realizzato con materiali "rinascimentali" (corda, legno, tela), che riproduce uno schizzo di Leonardo dai codici di Madrid, accompagnato da quattro righe di spiegazione sul funzionamento."L’ala di Leonardo" Ŕ uno degli elementi che ha polarizzato l’interesse dei tecnici presenti a questo campionato mondiale di deltaplano, tanto che ha spinto la Icaro 2000, azienda leader mondiale nella produzione dei deltaplani, a progettare l’Ala con materiali moderni ed a farla volare come un vero e proprio deltaplano dell’ultima generazione.

Intanto Sigillo ed il Parco del Monte Cucco si preparano agli eventi futuri del volo libero, che li vedranno protagonisti ancora a livello mondiale. Intanto c’Ŕ da mettere a punto la macchina organizzativa e le iniziative che possano rendere questa zona un punto di riferimento mondiale di una disciplina, destinata ad una espansione inconfutabile. Tuttavia qualcosa Ŕ mancato: occorre attrezzarsi in modo migliore dal punto di vista turistico, che ha prodotto il boom di arrivi e presenze di questo anno, mettendo assieme tutte le sinergie pubbliche e private, che in questa occasione non hanno avuto la sensibilitÓ dovuta per una manifestazione, che ha lasciato il segno nella promozione internazionale dell’Umbria.

L'Eco - p. 17, 10 ottobre 1999

Pagina iniziale

Edizioni

Sommario