25-26-27 settembre: I Giochi de le Porte

Anteprima      Giochi de le Porte

Per saperne di più: http://www.giochideleporte.it/

L'ultima domenica di settembre a Gualdo Tadino si disputano i Giochi de le Porte. Protagonista assoluto è il somaro, ma non chiamatelo Palio dei somari. Perché i Giochi de le Porte sono soprattutto altro e di più. E’, infatti, da ammirare il corteo storico che è qualche cosa di veramente bello ed interessante. Non c’è soltanto  la sfarzosità dei costumi dei nobili. La Tadinum medioevale era una piccola realtà e di famiglie nobili ne contava veramente poche. Pulsa invece la vita quotidiana del popolo che con grande cura dei particolari e minuziosa ricerca storica viene ricostruita in quadri spettacolari e, culturalmente, validi. Il  territorio comunale è suddiviso in quattro Porte

(San Benedetto (http://www.portasanbenedetto.it/) ,

San Facondino (http://www.sanfacondino.it/),

San Donato (http://www.portasandonato.it/) e

San Martino (http://www.portasanmartino.it/)

Ogni Porta rappresenta un tema diverso ed il quadro d’insieme, con una moltitudine di personaggi che sfiora il migliaio, è veramente di grande effetto. Negli ultimi anni alla sfilata storica è stato dato anche un sapore competitivo particolare perché una giuria di qualità assegnerà un trofeo al corteo che meglio avrà saputo interpretare il corteo storico con la ricerca dei costumi, l’affinità storica e la spettacolarizzazione della sfilata. Poi, naturalmente, ci sono le gare della domenica pomeriggio, il momento più atteso, soprattutto dai portaioli. Perché hai voglia a dire che, comunque, a vincere devono essere i Giochi; quando hai lavorato per la Porta per un anno intero il desiderio di portare a casa il Palio ti prende e non ti molla fino a gara conclusa.

La manifestazione ha un suo programma standard che si svolge tutto in piazza Martiri:

venerdì-

ore 18,00 corteo dei vivandieri, apertura deelle taverne;

ore 21,30-esibizione dei tamburini delle quattro Porte

ore 22,00- esibizione degli sbandieratori (http://www.sbandieratorigualdotadino.it/;

 

sabato-

ore 14,00-  prove di tiro con l'arco e con la fionda.

ore 17,00- Sfida della balestra

ore 20,00- corteo storico

domenica-

ore 10,30-  pesa dei carretti, sorteggio dell'ordine dei Giochi.

ore 14,00- Corteo storico

ore 15,45- disputa del palio: corsa con il carretto trainato dai somari, tiro con la fionda, tiro con l'arco, corsa a pelo sul somari.

La Porta vincitrice, oltre a conquistare il palio dipinto ogni anno da un artista, ha diritto di bruciare in mezzo alla piazza il fantoccio della Bastula, una "strega" storica nemica della città di Gualdo.  

 

ore 24,00- chiusura ufficiale dei Giochi