Albo d'oro Concorso Ceramica

ALBO D'ORO
 

1959. Tema: Il risparmio

1° premio:

Massimo Baldelli, Città di Castello (PG)

2° premio:

Tino Bornabè, Faenza

3° premio:

Mario Cosmi, Firenze

1960. Tema: Le olimpiadi

1° premio:

Viljo Makinnen, Finlandia

2° premio:

Massimo Baldelli, Città di Castello (PG)

3° premio:

Salvatore Cipolla, Sesto Fiorentino (FI)

1961. Tema: Dalla letteratura per l'infanzia del mio paese

1° e 2° ex aequo:

Francesca Lindh Mascitti, Finlandia

Salvatore Meli, Roma

3° premio:

Nello Bini, Firenze

1962. Tema: L'uomo alla conquista dello spazio

1° - 2° - 3° premio ex aequo:

Giovanni Dragoni. Perugia

Guido Gambone, Faenza

Annikki Hovisaari, Finlandia

1963. Tema: Divino ed umano nel misticismo umbro

1° premio ex aequo:

Mario Rossello, Milano

Angelo Biancini, Faenza

Nino Strada, Milano

1964. Tema: La pace, aspirazione e conquista dell'uomo

1° premio:

Aligi Sassu, Milano

2° premio:

Leardo Lega, Faenza

3° premio:

Carlo Zauli, Faenza

1965. Tema: Mamma, amore e sacrificio

1° premio:

Bianco Ghini, Faenza

2° premio:

Aldo Laurenti, Perugia

3° premio:

Gheorghios Gheorghiu, Grecia

1966. Tema: Le comunicazioni

1° premio:

Alfonso Leoni, Faenza

2° premio ex aequo:

Aldo Laurenti, Perugia

Nedda Guidi, Roma

1967. Tema: L'uomo e la macchina nell'età della tecnica

1° premio:

Vlastimil Kvetensky, Cecoslovacchia

2° premio:

Valentino Biagioli, Gubbio (PG)

3° premio:

Stefan Onion, Sesto Fiorentino (FI)

1968. Tema: Piatto da muro

1° premio ex aequo:

Otto Eckert, Cecoslovacchia

Edouard Chapallaz, Svizzera

3° premio:

GianniTosin, Nove (VI)

1969. Tema: Il mondo del lavoro

1° premio ex aequo:

Goffredo Gaeta, Faenza

Vlastimil Kvetensky. Cecoslovacchia

Ivo Sassi, Faenza

1970. Tema: ll suono

1° premio ex aequo:

Graziano Pompili, Reggio Emilia

Bruno Bagnoli, Montelupo Fiorentino (FI)

3° premio:

Maja Von Rotz, Svizzera

1971. Tema: Il mare

1° - 2° premio ex aequo:

Giuseppe Rossicone, Milano

Panos Tsolakos, Grecia

1972. Tema: ll terzo mondo

1° premio: non assegnato

2° premio ex aequo:

Giuseppe Rossicone, Milano

Petra Weiss, Svizzera

3° premio ex aequo:

Eono Francioni, Faenza

Alfonso Leoni, Faenza

1973. Tema: L'ecologia

1° premio:

Ivo Sassi, Faenza

2° premio:

Giovanni Dragoni, Roma

3° premio:

Vlastimil Kvetensky, Cecoslovacchia

1974. Tema: Resistenza

1° premio: non assegnato

1° premio ex aequo:

Emidio Galassi. Faenza

Cesare Ronchi, Castel Bolognese

Alfredo Galeoti, Castel Bolognese

1975. Tema: Premio "Favore del pubblico"

1° premio ex aequo:

Fulberto Frillici, Gualdo Tadino

Ceramiche BAU, Gualdo Tadino

Vittorio Pimpinelli, Gualdo Tadino

1976. Non bandito

1977. Mostra retrospettiva

1978. Tema: L'uomo nella città

1° premio:

Gaetano Di Simone, Castelli (TE)

2° premio:

Ciro Fornaro, Grottaglie

3° premio:

Istituto d'Arte di Castelli

1979. Tema: Il bambino

1° premio (sez. pannello):

Albino Reggiori, Laveno Mombello

1° premio (sez. scultura):

"Gruppo 79", Gualdo Tadino (Boldrini Mario, Teodori Nello, Tittarelli Luciano)

3° premio: Ida Voculkovo, Cecoslovacchia

1980. Tema: Pannelli insegna per Farmacia

1° premio: non assegnato

2° premio: Salvatore Fornarolo, Fermo (AP)

3° premio: Vincenzo Di Giosaffatte, Castelli (TE)Tema:

Vaso per ceramica

1° premio: Nicola Bindi, Siena

2° premio: Cheng Chi Chang, Cina

3° premio: Ceramica BAU, Gualdo Tadino

1981. Non bandito

1982. Tema: Dalla terra di S. Francesco d'Assisi un messaggio di pace, fraternità, solidarietà verso gli uomini e l'ambiente

1° premio ex aequo:

Aldo Rontini, Faenza

Chen Chi Chang, Cina

Nedda Guidi. Roma

Getano Di Simone. Castelli (TE)

Edward Roguszczak, Polonia

2° premio ex aequo:

Salvatore Fornarola, Fermo (AP)

Romano Mazzini, Deruta (PG)

1983. Tema: Oggetto d'uso comune per la casa: idee e proposte

1° premio ex aequo:

Salvaro Hannibal, Jugoslavia

Alberto Razzi, Faenza

Nicola Bindi, Siena

Nello Teodori, Gualdo Tadino

Fornarola e Cicchitelli, Ferma (AP)

Stefan Egei. Romania

Tiziano Dal Pozzo, Faenza

Franco Cocchi, Deruta

Angelo Sciannella, Cagliari

2° premio ex aequo:

Guido Infante, S. Giorgio a Cremano

Ingrid Jecklin Buol, Svizzera

1984. Tema: L'anziano

1° premio exaequo:

Mario Boldrini, Fossato di Vico

Massimo Piani, Imola

Cesare Ronchi, Castel Bolognese

Salvatore Cipolla, Sesto Fiorentino (FI)

Vincenzo Di Giosaffatte, Castelli (TE)

1985. Tema: Oggetti d'uso ed arredo per la casa

1° premio ex aequo:

Andrezej e Wojciech Bersz, Polonia

Antonella Cimotti, Faenza

Vincenzo Di Giosaffatte, Castelli (TE)

Taylan Ferhan, Turchia

Candido Fior, PadovaIst.

Sup. Ind. Artistico, Faenza

Giuseppe Lucietti, Nove (VI)

Oliva Miroslav, Cecoslovacchia

Ihor Vasile, Romania

2° premio ex aequo:

Maria Gonzales Radriguez, Messico

Giovanni Tronconi, Brisighella (RA)

1986. Tema: Pax Art: le ceramiche della pace

1° premio ex aequo:

Kohei Ota, Giappone

Marina Sujetova Kostik, Germania

Margret Weis, Germania

2° premio ex aequo:

Rolando Giovannini, Faenza

Gianfranca Budini, Castel Bolognese

Margrit Kraitsovit, Ungheria

1987. Tema: L'oggetto domestico, mito e simbolo

1° premio ex aequo:

Annie Lambert, Belgio

Gastone Primon, Roma

Pericle Moretti, Deruta (PG)

Luigi Pero, Comiso (RG)

Marco Vanni, Impruneta (FI)

Carla Zickfeld e Stefan Karkow, Germania

Hanno Purkrabkova, Cecoslovacchia

1988. Tema: Materia e forma

1° premio ex aequa:

Candido Fior, S. Martino dei Lupari (PD)

lmre Schrammel, Ungheria

2° premio ex aequo:

Diego Laso, Ecuador

Sue Mc Cormik, Zimbabwe

Mirando D'Amico, Spagna

Stefano Merli, Bologna

Vittorio Zitti, Acqui Terme

1989. Tema: Memoria e costruzione

1° premio ex aequo:

Giulio Busti, Deruta (PG)

Lin Fuesh, Germania

Annie Lambert, Belgio

Liliana Malta, Roma

Premio amministrazione provinciale:

Ivan. Selinek, Cecoslovacchia

1990. Tema: ll trofeo

Premio Città di Gualdo Tadino:

Marylin Smith, Gran Bretagna

Premi acquisto:

Laszlo Fekete, Ungheria

Riccardo Monachesi, Roma

Liliana Malta, Roma

Enrico Stropparo, Tezze sul Brenta

1991. Tema: Scultura per la città I

1° premio:

 Lee Babel, Germania

2° premio ex aequo:

Angelo Ficola, Deruta (PG)

Adriano Leverone, Ferrada

Pavlas Frantisek, Cecoslovacchia

Stefano Merli, Dozza (BO)

1992. Tema: Scultura per la città II

1° premio:

Giovanni Cimatti, Faenza

2 premio ex aequo:

Ornella Beranazzani, Lodi (Ml)

Eraldo Chiucchiù, Deruta (PG)

Candido Fior, S. Martino di Lupari (PD)

1993. Mostra Retrospettiva

1994. La solidarietà

1° premio ex aequo:

Giuseppa Russo, Ortigia (SR), Italia

Marian Heyerdahl, Oslo, Norvegia

2° premio ex aequo:

Sue Mc Cormick, Harare, Zimbabwe

Giancarlo Scapin, Schio (VI)

3° premio ex aequo:

Natalia Vlatkina, Mosca, Russia

Luigi Gismondo, Grammichele, Italia

1997. Tema: Guerra e pace

1° premio: non assegnato

2° premio ex aequo:

Giuliana Reggi di Faenza

Mark aspinall (Gran Bretagna)

3° premio ex aequo: Giorgio Robustelli di Varese

Theresia Hebenstreit (Germania)

2003. Tema: "Nuove spazialità per l'arredo urbano"

Sezione artistica

1° premio ex aequo:

Marcello Fantoni di Firenze

Leonardo Casaccia di Ancona

2° e 3° premio ex aequo:

Angelo Ficola di Deruta

Riccardo Giraudo di Cuneo

Luciano Laghi di Fognano (Ra).

Sezione qualificazione produttiva

1° premio:

Chiara De Megni di Gualdo Tadino

2° premio:

Dario Brugioni di Formigine

3° premio

Carla Pedrini di Nese di Alzano (Bg)