L'ECO del Serrasanta

 
 Prima paginaEdizioni 

Ricette

ricette.jpg (5794 byte)

 

 

Le ricette di

Anna Lucarelli

 

 

 

 

Agrodolci

Ingredienti: Carote 250 gr., fagiolini 250gr., sedano 250gr., cipollini 250 gr., peperoni 500 gr., un cavolfiore, aceto 1/2 litro olio 200, zucchero 30 gr., un pugno di sale, un mazzetto di odori. Mettere a bollire l'aceto con l'olio, versare fagiolini e carote, tutto a pezzi; dopo cinque minuti versare le cipolline, il sedano e il cavolfiore. Dopo cinque minuti togliere il tutto dal fuoco, lasciar raffreddare e mettere in barattoli ermetici ancora tiepido e sigillare.


Bagianata

Ingredienti: 1 Kg di fave fresche sgusciate, 4 foglie di bietola, 1 cipolla, sale, olio, finocchio selvatico, 1 fetta di barbozza.

Ponete in una pentola a soffriggere l'olio, la cipolla con la barbozza a pezzetti.

Unitevi la bietola tritata e il finocchio, aggiungere le fave e ogni tanto acqua calda.

A cottura ultimata servite a tavola.

(Il finocchio è diuretico, vermifugo ed è molto digeribile, escluso per i diabetici).


Biscio

Ingredienti: 2 etti farina, acqua quanto basta, un pizzico di sale, bietola cotta e ripassata in padella con uno spicchio di aglio, 1 etto di ricotta, 8 foglie di menta.

Preparazione: Fate uno sfoglio di pasta, stendetela, farcitela per metà con la bietola alla quale avrete aggiunto la ricotta e la menta. Ricoprite il tutto con l’altra metà dello sfoglio, ponetela in un piatto e cuocetela al forno per 20 minuti.

Si mangia fredda.

La menta calma la tosse e le palpitazioni di origine nervosa, e aiuta a digerire.


Biscotti al cocco

Ingredienti: 4 chiare d'uovo, 200 gr. di zucchero, 200 gr. di cocco.

Montate le chiare d'uovo a neve, aggiungete lo zucchero e il cocco, mescolando delicatamente.

Fate delle palline e cuocete al forno a 150 gradi per 15 minuti.


Ciambella arrotolata

Ingredienti: Mezzo kg di farina, tre uova. 125 grammi di zucchero, 15 grammi di burro, un limone grattugiato, marmellata, noci tritate, uvetta e mezza cartina.

Fate un impasto con le uova, la farina, lo zucchero, il burro, la cartina e il limone.

Spianate e ponetevi sopra la marmellata con l'uvetta e le noci, arrotolate e cuocete al forno per circa mezz'ora.


Conchiglie alle noci

Ingredienti per quattro persone: 400 gr di conchiglie; 100 grammi di panna da cucina; 80 grammi di burro; noce moscata sale, pepe.

Frullare i gherigli di noci con la panna, il burro, e la noce moscata; aggiungete il sale, o, se preferite, pepate.
Cuocete la pasta in acqua salata, scolatela e mettetela in una zuppiera per poi condirla con la salsa preparata. Va servita subito.


Coniglio fritto

Tagliate il coniglio a piccoli pezzi, salate, sbattete un uovo e indorateci i pezzi che passerete nel pan grattato.

Friggete a fuoco moderato.


Crema di ceci

Ingredienti: 400 gr di ceci, un cespo di indivia, brodo vegetale, margarina, olio.

Cuocete l'indivia in poca acqua e passatela al setaccio con i ceci già lessati. Fate insaporire il passato con la margarina e il brodo vegetale, fino ad ottenere una crema densa. Servitela caldissima con crostini di pane abbrustolito.


Crostoni di cozze

Fare aprire le cozze in padella e liberarle dal guscio. Porle in una terrina e aggiungere pomodori maturi, fatti a pezzetti, sale, olio, pepe o peperoncino, basilico, aglio.

Mescolare e lasciare riposare per un'ora; disporre il tutto su fette di pane bruscato, (meglio se casereccio).


Crostoni di formaggio del diavolo

Ingredienti: 110 g di prosciutto cotto, 100 g. di groviera, 100 g. di fontina, 1 rosso d'uovo, cognac, fette di pane abbrustolite, latte.

Procedimento: sciogliere al fuoco con poco latte i formaggi tagliati a pezzettini, unirvi mezzo bicchierino di cognac, incorporandovi il rosso d'uovo amalgamato bene, (fuori dal fuoco).

Porre il pane su di un vassoio e mettervi sopra una pizzicata di prosciutto, a sua volta tagliato a pezzetti, coprire il tutto con la salsa di formaggio.

Servire ben caldi.


Curaçao

Ingredienti: 50 gr. di buccia di arancia (solo gialla), 1 gr. di cannella in polvere, 1 gr. di chiodi di garofano.

Procedimento: ponete il tutto a macero per 8 giorni in 500 gr. di alcool. Fate bollire 600 gr. di acqua e scioglietevi lo zucchero. Lasciate raffreddare, mescolate e filtrate il tutto.

Non è solo un liquore gradevole, ma ottimo tonico e difestivo.


Dolce al cocco

Ingredienti: Quattro uova, un bicchiere di yogurt magro, tre e mezzo bicchieri di farina, tre bicchieri di zucchero, 1 bicchiere di olio di semi, una cartina, un limone grattugiato, cacao in polvere a piacere, un bicchiere di cocco.

Mettete tutti gli ingredienti in una terrina, amalgamate bene, versate il tutto in un piatto e cuocete al forno per tre quarti d'ora.


Fagiolini fritti

Fare la pastella (vedi Salvia fritta), unirvi i fagiolini e friggere.


Fettine ai carciofi

Tagliate i carciofi a fettine, cuoceteli con olio, acqua e vino bianco.

Cuocete le fettine di vitello in padella e, a metà cottura, aggiungete i carciofi.


Fettuccine delicatezza

Ingredienti: 500 gr di fettuccine, 50 gr di margarina, 1/2 bicchiere di panna da cucina, 250 gr di ricotta, sale, parmigiano grattugiato.

Cuocete la pasta in un padellino, sciogliete la margarina, versatela in una zuppiera, unitevi la panna, la ricotta e il sale. Amalgamate il tutto e versateci la pasta con l'aggiunta del parmigiano.


Finocchi in pentola

Igredienti: tre finocchi, olio, sale, prezzemolo, vino bianco.

Lavate i finocchi, tagliateli a listarelle, poneteli in una padella con l'olio, il sale ed il prezzemolo.

Fateli cuocere coperti poi aggiungete il vino.


Friarelli in frittata

Ingredienti: 8 friarelli (peperoncini verdi), 6 uova, uno spicchio d'aglio, olio e sale.

Cuocete in una padella antiaderente con olio e aglio i friarelli tagliati a piccoli pezzi.

Nel frattempo sbattete le uova e tuffatele in padella. Mescolate delicatamente con il cucchiaio di legno.

Quando la frittata è leggermente riassodata, toglietela dal fuoco e buon appetito.


Frittata con fegatini

Ingredienti: 5 uova, succo di mezzo limone, un etto di fegatini di pollo, meglio di coniglio o di lepre, un pizzico di cannella, 400 gr. di pecorino grattugiato.

Tritate i fegatini, cuoceteli con l'olio e sale; sbattete le uova con l'aggiunta di limone, la cannella e il pecorino.

Ponete i fegatini nella padella e aggiungete il composto, fate la frittata che deve risultare tosta e dorata d'ambo le parti.

Mangiatela fredda anche come antipasto.


Frittelle di patate

Ingredienti: Un kg. di patate, un uovo, sale.

Grattugiate le patate e ponetele in un panno di tela per far perdere la propria acqua. Mettetele in una ciotola con l'uovo sbattuto e il sale, amalgamate bene il tutto e, a piccole porzioni friggetele in olio bollente.

Si otterranno tante piccole frittelle dorate.


Gamberetto e zucchine

Lessate i gamberetti e tritate finemente le zucchine.

Poneteli in fagotti umidi di carta stagnola con sale, olio e prezzemolo tritato. Poneteli al forno per un quarto d'ora.


Imbrecciata

Ingredienti: un barattolo di fagioli, lenticchie, ceci, cicerchie, granturco, farro.

Mettere in una pentola dell'olio e cipolla tritata e farla cuocere con l'aggiunta di brodo; aggiungere del sedano e una carota tritata, a metà cottura due patate sempre tritate, ed a cottura quasi ultimata unite i legumi e un dato.

Servire ben calda con crostini di pane abbrustoliti.


Insalata con le noci e uva

Ingredienti: Sedano (il cuore), olio, sale, un finocchio radicchio rosso gr. 300, noci tritate, qualche acino di uva Italia.

Tritate finemente il sedano e il finocchio, unitelo al radicchio. Metteteci le noci e gli acini di uva.

Questa insalata si addice quale contorno al pesce o carne lessata.


Insalata di pasta

Ingredienti: 4 etti di boccolotti piccoli tipo minestrone, un barattolo di fagioli, uno di ceci, uno di piselli, mais, olive nere, prosciutto crudo a dadini, groviera e formaggio misto pecorino a dadini.

Dopo aver cotto la pasta al dente fatela raffreddare. Mettete nel piatto da portata i fagioli, i ceci, i piselli, il mais, le olive nere, il prosciutto, i formaggi, con l'aggiunta di sale e aggiungete la pasta.

Mescolate il tutto con abbondante olio di oliva.

Va servita fredda.


Liquore al carciofo

Ingredienti: 1 kg di foglie di carciofi e gambi, 750 gr. di zucchero, un lito d'acqua, un litro di alcool.

Tagliate le foglie e i gambi a pezzetti. Metteteli in un vaso di vetro con l'alcool, lasciate macerare per 20 giorni, scuotendo una volta al giorno. Sciogliete lo zucchero nell'acqua dopo che ha alzato il bollore e lasciate raffreddare. Unite l'alcool all'acqua filtrando. Si beve dopo un mese.


Liquore al limone (limoncello)

Ingredienti: 700 grammi di zucchero; 4 o 5 limoni; 1 litro d'acqua; 1 litro di alcool 95°.

Tagliare a pezzetti solo la parte gialla della buccia del limone, tenere in fusione la buccia con l'alcool per 15 giorni, agitando una volta al giorno. Bollire l'acqua versando lo zucchero a pioggia fino a scioglierlo; lasciare raffreddare per 12 ore, unire l'alcool e l'acqua togliendo i pezzetti di limone e filtrare. Lasciare riposare per un mese.


Liquore di ginepro

Cordiale e aperitivo, ottimo come digestivo, si prepara con 150 gr. di bacche mature di ginepro. Pestate e ponete al macero in un litro di alcool a 95° per 10 giorni con aggiunta di gr. 8 di semi di anice e gr. 4 di cannella, quindi filtrate ed aggiungete uno sciroppo freddo fatto con 800 gr. di zucchero e 1,5 litri di acqua, (portare l'acqua ad ebollizione e sciogliere lo zucchero con un mestolo di legno).

Imbottigliate facendo passare il liquore ottenuto attraverso un filtro.


Marmellata di arance

Ingredienti: 1 kg di arance non trattate, 1 busta di pectina che accelera la solidificazione, 1/2 kg di zucchero.

Togliete la scorza a due arance senza la parte bianca e tagliatela a pezzetti; sbucciate le altre eliminando il più possibile la pellicina bianca e tagliate la polpa a pezzi. Ponete il tutto in una casseruola con lo zucchero e la pectina; ponete sul fuoco, portate ad ebollizione e fate bollire per 7, 8 minuti, a fiamma alta, mescolando in continuazione.

Valutate la consistenza della marmellata, togliete dal fuoco e mescolate ancora per un minuto per dissolvere la schiuma. Versare la marmellata ancora bollente in vasetti, chiudete e capovolgete per tre minuti così da creare il sottovuoto.


Marmellata di caki

Ingredienti: Un kg di caki maturi, mezzo kg di zucchero, una vaniglia, un limone, una bustina di pectina, un bicchierino di liquore.

Lavare i caki, togliere il picciolo e la pelle, porli in pentola con una scorsa di limone e il succo con l'aggiunta di zucchero e la pectina. Portare ad ebollizione e mescolare continuamente per 7 - 8 minuti a fuoco alto.

Valutare la consistenza della marmellata, togliere dal fuoco, mescolando ancora per un minuto fino all'assorbimento della schiuma ed aggiungere il liquore. Invasare calda, capovolgere i vasetti per tre minuti.


Marmellata di limoni

Ingredienti: 600 gr di limoni non trattati, 400 gr di arance non trattate, 700 gr di zucchero, una mela.

Sbucciate i limoni e le arance badando di togliere tutta la parte bianca (causa il gusto troppo amaro) e tagliateli grossolanamente, direttamente nel recipiente di cottura. Unite lo zucchero e la mela a pezzettini (favorisce con la pectina il consolidamento della marmellata), cuocete a fuoco lento (per evitare che il tutto si attacchi in pentola), mescolando con una cucchiara di legno.

Quando la marmellata ha raggiunto il punto giusto di cottura, toglietela dal fuoco versandola calda nei vasi di vetro già lavati e asciugati. Chiudete immediatamente in modo da provocare il sottovuoto.

Conservate in luogo fresco e asciutto.


Melanzane

Tagliare le melanzane a fette, metterle sotto sale per una notte nello scolainsalata.

Farle bollire per un minuto in acqua e vino, lasciarle freddare e asciugare sopra un panno.

Invasare a strati con aglio, tanto prezzemolo, pepe in grani e olio di semi.


Melone sciroppato allo zenzero

Ingredienti: quattro meloni dal peso di un kg,, un bicchiere e mezzo di aceto, un kg e mezzo di zucchero, una pizzico di sale, 10 chiodi di garofano, due stecche di cannella, un pezzetto di zenzero secco.

Fare a pezzetti i meloni liberati della scorza; in una pentola mettere 3/4 di litro di acqua e bollire per 10 minuti. Unire l'aceto, lo zucchero e il sale, i chiodi di garofano, la cannella e lo zenzero. Immergere i pezzi del melone e cuocere fino a che non sono trasparenti (circa dieci minuti); versare il tutto ancor caldo in vasi di vetro e richiuderli con la pellicola, fissati con lo spago. Lasciarli raffreddare e conservarli al buio.


Minestra di asparagi

Rosolare punte di asparagi con cipolla a fettine, olio, sale, acqua e pomodoro.

Lasciare cuocere, aggiungere una pastina all'uovo.


Mozzarella in carrozza

Ingredienti: Pan carré, una mozzarella, basilico o salvia, un uovo, pane grattugiato.

Procedimento: mettete una fetta di mozzarella con due foglie di basilico o salvia dentro due fette di pane, passate nell'uovo battuto, da ambo le parti e nel pane grattugiato. Friggete.

IL BASILICO è un ottimo sedativo, facilita la digestione, frena il vomito, perciò fatene largo uso. Inoltre, il basilico in vaso, alla finestra, ha la facoltà di scacciare le zanzare.


Pane alle erbe aromatiche

Ingredienti: 500 gr. di pasta da pane, olio d'oliva, 20 filetti di acciuga, erbe aromatiche (salvia, origano, rosmarino, santoreggia).

Impastate la pasta del pane con due cucchiai d'olio d'oliva, i filetti d'acciuga tritati grossolanamente e 4 cucchiai di erbe aromatiche tritate.

Dividete l'impasto in 5 pagnottelle e disponetele in un'unica teglia con carta da forno.

Fate una croce sulla superficie delle pagnottelle e lasciate lievitare per 20 minuti.

Cuocete a 180° per mezz'ora.


Pane di noci

Ingredienti: un tuorlo d'uovo, 800 gr. di farina, 2 pizzichi di sale, tre etti di noci tritate, 25 grammi di lievito di birra.

Sciogliete il lievito in acqua tiepida quanto basta, unitela alla farina dove avrete già messo l'uovo e il sale. Amalgamate il tutto, impastando per un quarto d'ora. Cuocete al forno (230 gradi) formando due filette per tre quarti d'ora.


Pane imbottito

Ingredienti: Una filetta di pane raffermo (meglio se casereccio), Pomodori maturi, Tonno, Mozzarella e sottilette, Origano e Basilico, Olio e Sale

Tagliare il pane per lungo, bagnarlo con acqua (non molto). Condire con olio e sale. Tagliare i pomodori a fettine e metterle sopra il pane, spolverare con l'origano, aggiungere il tonno, la mozzarella, il basilico e le sottilette.

Coprire con la parte superiore della filetta, mettere al forno per una ventina di minuti.

Servire caldo.


Pannocchie in padella

Pulite le pannocchie e tagliatele sul dorso.

Prendete pane grattugiato, prezzemolo, aglio, sale e amalgamate con olio extra vergine di oliva; aprite il dorso delle pannocchie e infilateci un po' del composto.

Ponetele in una padella con l'olio, copritele e cuocete per 15 minuti.


Pasta al rosmarino

Impastate 400 gr. di pasta da pane con tre chucchiai di rosmarino tritato grossolanamente e lasciatela riposare per 10 minuti. Stendete una sfoglia di mezzo cm. di spessore e tagliatela a losanghe o a cerchio. Friggete in abbondante olio finché saranno dorate; scolate su carta assorbente e salate leggermente.

Si può mangiare anche accompagnata con salsiccia spalmata sopra.


Patate imbottite

Lavate le patate di media grandezza senza togliere la buccia. Apritele da una parte, infilatevi dentro del formaggio pecorino o altro a vostro piacimento. Ricopritele con la stagnola.

Vanno cotte preferibilmente sotto la brace oppure al forno.


Pollo al marsala

Tagliate il pollo a pezzi, ponetelo in una padella con l'olio e un trito di cipolla e burro, cuocetelo aggiungendo del brodo. Prima di servire unitevi un pò di marsala lasciando evaporare.


Polpette di gamberi

Ingredienti: 400 gr. di gamberi, un bicchiere di vino bianco, 80 gr. di pane grattugiato, prezzemolo, un albume d'uovo, farina.

Lessate i gamberi in acqua e vino per 2-3 minuti, scolateli e frullateli.

Mettete la polpa frullata in una terrina, aggiungete l'albume, il pane e prezzemolo, salate e formate delle palline. Passatele nella farina e friggete in olio bollente.


Ricotta al forno

Mescolate 500 gr. di ricotta con 30 gr. di parmigiano, 100 gr. di fontina, 4 uova e 75 gr. di salame piccante.

Infornate in una teglia rotonda con carta da forno per 30-35 minuti a 180 gradi e servite.


Riso con la zucca

Mettere in una pentola con il burro le zucchine tagliate a pezzetti, insieme al prezzemolo, salvia e sale lasciando colorire; aggiungere acqua bollente. Fare bollire per 1/2 ora, unire il riso con dado e portare a termine la cottura.

La zucca è rinfrescante, lassativa, diuretica, anche i semi. Polpa e semi hanno una azione sedativa ottima per chi soffre d'insonnia e d'infiammazioni delle vie urinarie. Utile per chi soffre di emorroidi e di enterite. Giova all'equilibrio dei ricambi cellulari.


Riso ai carciofi

Ingredienti: quattro etti di riso, brodo, due carciofi medi, sale e olio.

Mondate i carciofi, tagliateli a fettine, poneteli in un tegamino con olio, sale, aglio e vino bianco. Poneteli in una pentola; portati a metà cottura, aggiungetevi il riso che avete passato sotto l'acqua con un setaccio togliendo un po' d'amido. Mescolare e aggiungere ogni tanto il brodo per la cottura. Servite con parmigiano.


Rotolo alla pasta di olive nere

Stendete in sfoglia di mezzo centimetro di spessore 400 grammi di pasta da pane; spalmatela con 150 grammi di pasta di olive e arrotolatela su se stessa; disponete il rotolo in una teglia rivestito con carta da forno e lasciatela lievitare per 20 minuti. Cuocete in forno preriscaldato per 40 minuti a 180 gradi. Servite il rotolo affettato con salumi e formaggi saporiti.


Salvia fritta

Ingredienti: foglie grosse di salvia, 1 uovo, farina, acqua, sale.

Procedimento: fare una pastella con l'uovo, la farina e un po' d'acqua quanto basta. La pastella deve risultare solida. Immergervi una alla volta le foglie di salvia e friggerle.

La salvia esercita un'azione disintossicante per il fegato.


Spaghetti allo scoglio

Ingredienti per 4 persone: 1 pacco di spaghetti, 2 etti di vongole, 2 etti di cozze, 6 calamari e totani di media grandezza, 8 pannocchie e qualche granchio, 8 scampi o gamberetti, una cipolla, un bicchiere di vino, prezzemolo, peperoncino, sale.

Procedimento: pulite il pesce, spezzate i calamari, lasciate intere le pannocchie, dopo averle aperte sul dorso con le forbici. Soffriggete, in una pentola larga, l'olio e la cipolla tritata; unite il pesce, per ultimo i granchi, le pannocchie e gli scampi, salate con una aggiunta di vino bianco, prezzemolo e peperoncino. Cuocere.

Nel frattempo avrete lessato gli spaghetti che unirete al pesce, amalgamate e coprite la pentola per qualche minuto. Così avrete il primo e il secondo.


Spaghetti col tonno e funghi

Ingredienti per due persone:

400 g. di spaghetti, 50 g. di funghi, 80 g. di tonno sott'olio, 1 acciuga, 1 spicchio d'aglio, olio, sale e peperoncino. Tritate i funghi, ponete l'aglio in una pentola con l'olio, fate insaporire, unitevi l'acciuga, maneggiate aggiungendo i funghi, il tonno, l'origano e il peperoncino.

Cuocete e condite con questa salsa gli spaghetti.


Spaghetti con acciughe e basilico

Ingredienti: 400 gr. spaghetti, 4 acciughe salate, un mazzetto di basilico, uno spicchio d'aglio, un pizzico di origano, mezzo bicchiere di olio di oliva, sale.

Diliscate le acciughe e fatele a pezzetti; tritate il basilico e l'aglio con le mani. Scaldate l'olio insieme all'aglio e le acciughe senza soffriggere, mescolate bene; togliete dal fuoco. Unite l'origano e il basilico, condite con questa salsa gli spaghetti e servite subito.


Spaghetti con pomodoro e ricotta

Ingredienti per 4 persone: 400 gr. di spaghetti, 400 gr. di pomodoro passato, 250 gr. di ricotta, 5-6 foglie di basilico, olio, sale.

Ponete in un tegame olio, pomodoro, basilico; salate e fate cuocere per 20 minuti. Lessate gli spaghetti, quindi scolateli; stemperate la ricotta con la forchetta in poca acqua di cottura ancora calda, unitela al sugo e condite subito gli spaghetti.

***

Il succo di pomodoro contiene: vitamina B1, B2 e sali minerali (citrati, tartrati, nitrati) sali minerali di ferro (difendono il sangue) fosforo (efficace per i nervi).

I semi facilitano l'eliminazione delle scorie intestinali, così la buccia.

Disintossica l'organismo, prosciuga le piaghe e le ulcerazioni interne, è indicato contro la stitichezza, la gotta, l'artrite, l'arteriosclerosi, in tutte le malattie infettive bisogna consumarlo crudo e maturo, quando è verde contiene la solanina (veleno) che provoca disturbi anche seri. Il pomodoro contiene pactina, calcio, magnesio e vitamina C. L'ideale sarebbe berlo (il succo) per un giorno alla settimana.


Spaghetti con seppie e piselli

Ingredienti: 400 gr. di spaghetti, 400 gr. di seppie, 400 gr. di piselli, 30 gr. di pomodoro, prezzemolo un ciuffo, un peperoncino, una cipolla, mezzo bicchiere di vino bianco, mezzo bicchiere di olio, sale.

Pulite le seppie e tagliatele a listarelle con la cipolla e il prezzemolo tritato.

Ponete in un tegame la seppia, la cipolla, il prezzemolo con l'olio e fate rosolare, quindi unite i piselli, il pomodoro e il peperoncino.

Spolverizzate di farina amalgamando a fuoco basso, irrorate con il vino, salate e portate a cottura.

Lessate gli spaghetti al dente, scolateli e versate nel tegame, mescolate e lasciate insaporire.


Torta dolce di fagioli

Ingredienti: una scatola di fagioli bianchi, 3 uova, 150 gr. di zucchero, 50 gr. di mandorle e noci tritate, 50 gr. di farina, mezza bustina di lievito in polvere, scorza grattugiata di mezzo limone, un pizzico di sale.

Battete bene i tuorli con lo zucchero poi unitevi i fagioli passati, le mandorle, la farina, il lievito con la scorza di limone e i bianchi d'uovo montati a neve e, per ultimo, il sale. Amalgamate delicatamente. Ponete il composto in una tortiera ben imburrata e infarinata. Fate cuocere per 35 minuti a 180 gradi.


Tortiglioni alle alici

Ingredienti: 1 etto di alici fresche, olio, aglio, sale, prezzemolo, pepe (un pizzico).

Preparazione: Pulite le alici e marinatele nell'olio per un'ora. Ponete uno spicchio d'aglio tritato nell'olio per mezz'ora, poi toglietelo. Soffriggete le alici nell'olio con l'aggiunta del prezzemolo, unite 8-10 pomodorini, salate e pepate.

Cuocere i tortiglioni (viti) e ripassate in padella.

Il prezzemolo aiuta la digestione, è uno stimolante delle vescica, dell'intestino e dell'utero, antisettico del sangue.

Possiede la vitamina A, C e K, è tonico, antirachitico, antianemico.


Tortina di carciofi

Ingredienti: 2 carciofi, 1 uovo, parmigiano, sale, olio, besciamella.

Scegliete i carciofi, tagliateli a fettine e cuoceteli in un tegame con olio, aglio, vino e sale.

Sbattete in una terrina l'uovo, unitevi i carciofi, la besciamella, parmigiano.

Amalgamate e disponete il composto in un piatto da forno con carta da forno e cuocete per mezz'ora a 180°.

Soffrite di stitichezza ostinata?

Mangiate sia a pranzo che a cena il cuore di un carciofo crudo condito con olio e sale per una settimana.


Tortina di patate con tonno

Ingredienti: 1/2 kg di patate, 1 scatola di tonno, prezzemolo, aglio, sale e olio.

Procedimento: lessate le patate, schiacciatele finemente, salate e unitevi il tonno con il prezzemolo e l'olio.

Fate una tortina e mettetela in frigo. Si mangia fredda.

La patata è ricca di sali minerali e di idrati di carbonio, perciò è energetica e rimineralizzante, facilita l'emissione d'urina ed è antispasmodica: fa bene per i crampi, la tosse, l'insonnia, le nevralgie, e contiene anche vitamina C e B.

Non bisogna mangiarla quando è verde o germoglia, perché contiene solanina e solanidina che provocano degli inconvenienti.

Va cotta al vapore perché in acqua perde le sue proprietà.


Tortina di peperoni

Ponete in una teglia della pasta sfoglia, battete un uovo, unitevi un barattolino di yogurt e peperoni tagliati a striscioline, precedentemente cotti arrosto, e sale.

Ricoprite il tutto. Cuocete al forno per 15 – 20 minuti a 180°.


Tortino di broccolo verde

1 broccolo, besciamella, 1 uovo, parmigiano grattugiato a piacere, un pizzico di noce moscata, sale quanto basta.

Lessate il broccolo a pezzetti. In una terrina sbattete un uovo, aggiungete il broccolo ben scolato, la besciamella, il sale, il parmigiano e la noce moscata; amalgamate il tutto e ponetelo in un piatto da forno con carta da forno. Cuocete a 180° per mezz'ora.


Trote alla pescatora

Pulire le trote.

Infilate nella pancia uno spicchio sottile di limone, sale e una fettina di prosciutto.

Prendete una padella antiaderente con l'olio, burro e una decina di capperi e ponetela a cuocere, unendovi le trote; il tutto coperto: tempo di cottura dieci minuti per parte.


Uva sotto alcool

Ingredienti: Uva (bianca o nera), zucchero, alcool, chiodi di garofano.

Pulire ogni acino molto bene con un panno lasciando il picciolo.

Disporre gli acini con qualche chiodo di garofano o un pizzico di cannella, coprire l'uva con l'alcool, in modo che risulti sommersa completamente e aggiungere 150 g di zucchero per ogni litro di alcool; coprire i barattoli con carta pergamena, poi chiuderli con i tappi del barattolo.


Zucche piccose

Ingredienti: 2 zucche con buccia munita di aculei, una mozzarella, qualche filetto di acciuga, sale e olio.

Sbucciare le zucche con i guanti, tagliarle a dischi eliminando il seme. Porle sotto sale per un'ora, ungere il piatto da forno e disporle su di esso. Sopra ogni disco di zucca porre un pezzo di mozzarella e una acciuga.

Infornare e, a metà cottura, aggiungere un po' d'acqua per completare la cottura.


Zuppa di zucca

Ingredienti: 1/2 kg di zucche, una cipolla, olio, sale, farina, un dado.

Procedimento: ponete in una terrina l'olio con la cipolla e la zucca a pezzetti, aggiungete l'acqua per coprire il tutto, il dado, il sale. Bollite lentamente finché la zucca non si sia disfatta. Passate il tutto. Rosolate un cucchiaio di farina con un po' di olio e aggiungete acqua, in modo da ottenere una pasta sottile e mescolatela al composto e bollite di nuovo piano.

Servite con crostini e prezzemolo tritato.

 

 Prima paginaEdizioni