L'ECO di Fossato di Vico

 

N. 11 - 9 giugno 2002

Pro Tadino Prima pagina Edizioni Sommario

Fossato di Vico


11fossatodivico.jpg (9530 byte)

 

 

Il gemellaggio con Saint Ambroix


Proseguono i rapporti e gli scambi culturali e sociali fra il comune di Fossato di Vico e la cittadina francese di Saint Ambroix, legate da un patto di gemellaggio stretto qualche anno fa, .un gruppo di 45 fossatani, accompagnato dal sindaco Francesco Monacelli e dalla vice sindaco Anna Burzacca, sono stati ospiti di Saint Ambroix in restituzione della visita fatta a Fossato dai francesi lo scorso anno. Al suo arrivo in Francia la delegazione è stata ricevuta dal sindaco Marcel Tronc e da centinaia di cittadini e, durante la loro permanenza i fossatani sono stati ospitati da famiglie del luogo. Un modo questo particolarmente utile per conoscere la cultura e le tradizioni di una comunità.

Il sindaco Monacelli ha messo in evidenza l'importanza di questi scambi culturali per lo sviluppo delle comunità locali e la crescita della democrazia in Europa: "I gemellaggi accelerano il processo di superamento di ogni genere di pregiudizio e favoriscono l'acquisizione della consapevolezza dei comuni valori europei, che concorrono, assieme a quelli di altre civiltà, alla diffusione della solidarietà in tutti i continenti, quindi all'affermazione della pace nel mondo".

Un altro aspetto importante della visita ad Ambroix è stato rappresentato dalla contemporanea presenza di una delegazione di cittadini di Asslar (Germania), altra città gemellata con la città francese; questa presenza ha reso ancora più interessante il soggiorno dei fossatani permettendo loro di scambiare le loro esperienze di vita anche con gli amici tedeschi.

 

Pro Tadino Prima pagina Edizioni Sommario